Linguine Pane Burro e Alici

Un tuffo nel passato ……

Da piccolo, si parla del paleozoico, la merenda più ambita era la fetta di pane casareccio abbrustolita burro e alici.

Oggi, ispirato da una ricetta di Chef Max Mariola ho voluto fare un tutto nel passato e provare questo piatto.

Una ricetta veloce da eseguire e con pochissimi ingredienti (mi raccomando sempre di ottima qualità) che si fondono in un cremoso abbraccio l’un con l’altro, creando un’incredibile “esplosione” di sapori e profumi.

Come pasta, ho utilizzato delle linguine rigate che raccolgono perfettamente la cremosità del condimento.


Da provare assolutamente!


INGREDIENTI (per due persone)

  • Linguine – 200 g
  • burro – q.b.
  • alici sottolio – q.b.
  • basilico – q.b.
  • grissini – q.b.
  • olio evo – q.b.

PREPARAZIONE

linguine rigate pane burro e alici
Linguine Pame Burro e Alici

In una padella con un filo d’olio mettiamo qualche rametto di basilico e facciamo scaldare a fiamma alta.
Dopo aver sbriciolato grossolanamente i grissini con le mani, mettiamoli in padella e facciamoli insaporire con l’olio profumato al basilico fino a quando non abbiano assorbito tutto l’olio e risultino dorati e croccanti. Togliamoli quindi dalla padella e mettiamoli da una parte in una terrina.
In una pentola con acqua bollente salata mettiamo a cuocere le linguine.


Nella stessa padella dove abbiamo preparato i grissini sbriciolati, mettiamo il burro, un filo d’olio EVO e facciamo fondere il burro e l’olio a fuoco moderato , quindi togliamo la padella dalla fiamma e aggiungiamo i filetti di alici facendoli sciogliere pian piano continuando a girare, fino a quando diventeranno tutt’uno con l’olio, creando una appetitosissima salsa. Se necessario, aiutiamoci con una “cucchiarella” per far sciogliere le alici, quindi spengiamo il tutto.

Torniamo alla pasta, prendiamo qualche linguina con la pinza e se queste si piegano è arrivato il momento di risottarle in padella con il condimento di burro e alici.

Laciamo che le linguine assorbano tutto quanto il gusto del burro e delle alici, aggiungiamo un po d’acqua di cottura della pasta e anche qualche foglia di basilico che rinfrescherà il tutto, continuiamo a risottare la pasta facendo attenzione a non farla attaccare al fondo della padella, se necessario quindi aiutiamoci aggiungendo ancora dell’acqua di cottura delle linguine.

Una volta raggiunta la giusta cremosità impiattiamo e spolverando alla fine il piatto con il pane croccante profumato al basilico che abbiamo preparato in precedenza.

Non ci resta che mangiare!

Buon appetito Gente!


(Visited 35 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.