La Pastiera di Pina

“Se non mi sbaglio questa è la prima ricetta di un dolce che pubblico, in effetti confesso di non essere un grande esperto del settore, o meglio, sono un esperto come utente ma non come pasticcere, quindi ho chiesto all’amica Pina @gabrielegiuseppina, l’autorizzazione alla pubblicazione della sua personalissima ricetta della Pastiera che condivido con grande piacere con tutti voi, e prima o poi proverò a prepararla.”

PASTIERA ( Ricetta Mia)

Questa è una dose che ho sviluppato per poter usare tutto il vasetto di grano precotto che, in genere, pesa poco più di 500 grammi dato che, se mi avanza, non so cosa farci; in caso adattatela come vi serve.

INGREDIENTI

Per la PASTA FROLLA

  • Farina 600 g
  • Burro 300 g
  • Zucchero 230 g
  • Uova 3
  • Scorza grattugiata di un’arancia
  • 1 Pizzico di sale

Per il RIPIENO

  • Ricotta di pecora (o mista) 600 g
  • Zucchero 420 g
  • Grano (precotto) 500 g circa (1 vasetto)
  • Latte 330 ml
  • Uova 3 + 1 Tuorlo
  • 2/3 Cucchiaini di acqua di fiori di arancio
  • Scorza grattugiata di 2 arance
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 Cucchiaino scarso di cannella
  • 1 Pizzico di sale
  • Canditi 150 g (se piacciono)

PREPARAZIONE

1) Preparate il grano: mettetelo in una pentola unendo il latte, la scorza grattugiata di 1 arancia (si può mettere anche a pezzi e poi toglierla, io la grattugio perché non ci piacciono i canditi) e 2 cucchiai dello zucchero; mettete sul fuoco e girandola continuamente fatela diventare densa (ci vuole un po’ di tempo); finito mettetela da parte a raffreddare.

2) Preparate la ricotta: mettetela in una insalatiera capiente iniziate a lavorarla per togliere i grumi, aggiungete il restante zucchero del ripieno, le uova e il tuorlo, l’acqua dei fiori (se non la trovate usate una fialetta di aroma) la scorza di arancia e limone, la cannella, il pizzico di sale, i canditi e lavoratela finché non diventa liscia.

3) Unite il grano freddo al composto di ricotta, amalgamate bene e mettete in frigo a riposare.

4) Fate la pasta frolla: solito procedimento, mettete il burro (lasciatelo fuori dal frigo già da quando iniziate) lavoratelo con lo zucchero, aggiungete le uova, la scorza grattugiata dell’arancia, la farina e lavoratela velocemente (attacca un po’ ma va bene così); finito mettetela in frigo dove deve stare almeno 1 ora).

5) A questo punto con la pasta sfoglia foderate una teglia per pastiera (se non la avete usate quelle solite), io con queste quantità ne faccio due medie, mettete il ripieno e fate le strisce. Se quando la lavorate si ammorbidisce troppo rimettetela in freezer qualche minuto e continuate. Infornate e cuocete secondo il vostro forno ma, almeno 40 o 50 minuti.

6) Quando sono pronte cospargete di zucchero a velo (io ne metto poco)

AUGURI DI BUONA PASQUA Pina

(Visited 62 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *