Paccheri fritti ripieni di ricotta

Oggi proviamo un primo piatto particolare e di sicuro effetto, i paccheri panati e fritti, ripieni di ricotta, provola e prezzemolo su salsa di pomodoro profumata al basilico. Un piatto non molto veloce da preparare ma neanche particolarmente complicato e comunque divertente e coloratissimo.v

INGREDIENTI ( x4 persone)

  • 16 Paccheri
  • 200g Ricotta
  • 100g Provola
  • 2 uova intere
  • Pangrattato q.b.
  • 1/2 Cipolla
  • Basilico q.b.
  • Peperoncino qb
  • Prezzemolo q.b.
  • Salsa pomodoro
  • Olio EVO q.b.
  • Olio semi (per la frittura)

PREPARAZIONE

Tagliate la provola a piccoli dadini. Tritate finemente il prezzemolo ed il basilico. Tagliate finemente la mezza cipolla. In una boule utilizzando una spatola in silicone, mescolate e amalgamate bene la ricotta con la provola tagliata a dadini e il prezzemolo tritato. Una volta pronto il composto, mettetelo in una sac à poche.
In una ciotola sbattete con una frusta le due uova intere che serviranno per la panatura dei paccheri.

PROCEDIMENTO

Iniziate con il preparare la salsa di pomodoro.
In una padella con un filo d’olio evo fate soffriggete la cipolla, aggiungendo poca acqua calda se occorre, quando la cipolla risulterà appassita aggiungete la passata di pomodoro, il basilico e fate cuocere per qualche minuto poi assaggiate e aggiustate di sale. Togliete dal fuoco e mettete da una parte.
In una pentola con acqua bollente, lessate i paccheri avendo cura di girarli ogni tanto per evitare che si attacchino al fondo della pentola. Scolateli i belli al dente. Il tempo di cottura dei paccheri che ho utilizzato era di 12 minuti, li ho scolati ben al dente 2 minuti prima del fine cottura e li ho messi un una boule con acqua fredda e un goccio di olio evo per evitare che si attaccassero tra di loro. Prendete quindi un pacchero alla volta e farcitelo aiutandovi con la sac à poche. Poi passatelo prima nell’uovo e poi nel pangrattato, effettuate una doppia panatura.
Una volta panati tutti i paccheri friggeteli in abbondante olio di semi fino ad arrivare alla doratura. Metteteli a scolare su una griglia di metallo e poi serviteli ancora caldi su una base di passata di pomodoro profumata al basilico.

Che dire Buon appetito Gente!

Qui sotto potete trovare alcuni degli attrezzi da cucina che potranno esservi utili nella preparazione della ricetta!

(Visited 37 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *