Rollè di carpaccio croccante provolone piccante e rucola

Questo è uno dei piatti che preparo da tantissimo tempo e che ha sempre un grande successo a tavola pur essendo semplice e relativamente veloce da preparare. La ricetta alla quale mi sono ispirato è dello Chef Simone Rugiati ma rispetto alla sua, ho sostituito le fettine sottili di Auricchio con del provolone piccante, sempre Auricchio, che affetto però finemente io a mano con una mandolina. Il punto forte di questo carpaccio secondo me è il contrasto tra i sapori del provolone filante, l’amaro della rucola e la dolcezza e croccantezza della panatura fatta con i fiocchi di cereali di mais, si proprio quelli che utilizziamo la mattina per la colazione. Da provare assolutamente!  

Ingredienti

  • Carpaccio di manzo
  • 1 Uovo
  • Fiocchi di cereali di mais
  • Provolone piccante Auricchio
  • Rucola
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

Prendiamo delle fette di carpaccio di manzo magro, se troppo piccole le possiamo sovrapporre una accanto all’altra facendo attenzione che le fette non abbiano buchi all’interno, altrimenti il formaggio filante potrebbe fuoriuscire dal rollè. Aggiungiamo un pizzico di sale e una spolverata di pepe nero in grani macinato al momento, farciamo al centro con delle sottili fettine di provolone piccante Auricchio, tagliato finemente con una affettatrice/mandolina. Quindi, sopra al formaggio, spezzettiamo un mazzetto di rucola ( già lavata è asciugata in precedenza) e cominciamo ad arrotolare il carpaccio su se stesso facendo attenzione però a ripiegare i lati, quelli più lunghi, verso l’interno, questo faciliterà la cottura e non farà uscire il formaggio.

Per la panatura utilizziamo i fiocchi di cereali di mais, li sbricioliamo grossolanamente con le mani in una terrina in modo che le parti più piccole possono aderire in modo uniforme alla carne e quelle più grandi daranno la croccantezza e il volume alla panatura.

Apriamo l’uovo, separiamo l’albume dal tuorlo, per questa panatura servirà soltanto l’albume che mettiamo in una terrina e che sbattiamo con una forchetta fino a quando non perderà la sua consistenza elastica.

Immergiamo e rotoliamo quindi l’involtino   nell’ albume sbattuto in modo che sia completamente coperto e glassato, scoliamo con una forchetta l’eccesso d’albume e poi passiamolo nella granella di cereali preparata in precedenza, pressiamo bene con le mani modo che la granella possa ben aderire, mettiamo il rollè sul tagliere e lasciamolo asciugare per un po’ cosi che la panatura prenda maggior consistenza.

Scaldiamo una padella con abbondante olio di semi di arachide, attendiamo che l’olio vada a temperatura e mantenendo la fiamma vivace, immergiamo l’involtino nell’olio e rosoliamo per 1 minuto circa. I piccoli rollè di devono diventare croccanti fuori ma dentro devono rimanere sempre carpaccio, il formaggio risulterà filante e saporito e la rucola darà quel tocco amarognolo a completare il gusto di questo piatto.

Mettiamo gli involtini su un foglio di carta assorbente per fritti o carta da cucina, aggiungiamo un pizzico di sale e serviamoli ben caldi.
Il successo è assicurato.

Buon appetito Gente!

(Visited 116 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *