Paccheri sgombro zucchine e datterini

Oggi mi ispiro ad una ricetta che ho visto preparare, sul suo canale YouTube, dallo Chef Max Mariola. E’ un piatto veloce da realizzare, economico e con un gusto mediterraneo eccezionale e che, considerati tutti gli ingredienti, potremmo anche definire un “piatto unico“. La pasta che ho utilizzato sono i paccheri “De Cecco“, mentre lo sgombro grigliato con olio di oliva in scatola è quello della “Delicius“, come suggerito dallo Chef Mario Mariola nella sua ricetta. Le zucchine sono quelle romanesche che danno una nota di “croccantezza” al piatto. Nella ricetta originale, inoltre, lo Chef Mariola aggiunge anche qualche fiore di zucca tagliato a listarelle, preso dalle stesse zucchine romanesche, nel mio caso non avendoli a disposizione non li ho aggiunti. Comunque un primo piatto consigliatissimo, da provare.

Ingredienti (x2 Persone)

  • Paccheri 200gr
  • Sgombro grigliato sottolio 1 scatola
  • Aglio 1 spicchio
  • Rosmarino
  • 2 Zucchine Romanesche
  • 1 Cipolla
  • 8/10 Pomodorini datterini
  • Pepe nero in grani q.b.
  • Olio e.v.o. q.b .
  • Sale q.b.
  • Peperoncino (facoltativo)

Preparazione

In una padella antiaderente ho messo un filo d’olio e.v.o. ed ho aggiunto uno spicchio d’aglio regolando la fiamma al minimo, ho quindi aggiunto un rametto di rosmarino (già lavato e asciugato) per profumare l’olio continuando a mantenere la fiamma bassa così da non bruciare ne l’aglio ne il rosmarino stesso ( che potrebbe diventare amaro e rovinare il gusto del piatto) . Ho quindi lavato e pulito le zucchine, le ho tagliate a rondelle non troppo sottili ( perché come dice lo Chef Mario Mariola: “dovranno scrocchiare”). Ho tagliato la cipolla finemente e l’ho aggiunta in padella dopo aver tolto l’aglio e il rosmarino ed ho aumentato leggermente la fiamma. Ho aggiunto un po’ di acqua di cottura dei paccheri per evitare che il cipollotto si bruci, poi le zucchine e se necessario ancora poca acqua di cottura, ho aggiustato di sale e ho lasciato cuocere per circa 2 minuti, ho aggiunto i pomodorini tagliati a metà e ancora un po’ di rosmarino, una spolverata di pepe nero in grani, poi per ultimo ho aggiunto lo sgombro. Ho scolato la pasta al dente e l’ho saltata in padella aggiungendo ancora un po’ di acqua per mantecare al meglio i paccheri.

Buon appetito Gente!

(Visited 201 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *