Totani Ripieni con salsiccia

Totani ripieni, un piatto “marinaro” per eccellenza.

Il totano  ha una consistenza più dura rispetto al calamaro che ben si presta a cotture in umido specialmente se si prepara farcito. Il piatto è stato realizzato seguendo anche in questo caso la ricetta proposta da Simone Rugiati in una puntata di Cuochi e Fiamme.

  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura : 15 minuti

Ingredienti

  • Totani – 4
  • Salciccia – 1
  • Pane ai 4 cereali – 1 fetta
  • Latte – 1 tazza
  • Prezzemolo – q.b.
  • Scorza limone – q.b.
  • Pomodori Ciliegini – 10
  • Aglio – 1 spicchio
  • Olio e.v.o. – q.b.
  • Peperoncino – q.b.
  • Sale – q.b.

Preparazione

Ammolliamo in una boule con pochissimo latte, il pane ai cerali.
 
Tritiamo finemente il prezzemolo.
 
Puliamo quindi i totani,  privandoli delle le teste, degli occhi  e della bocca,  saltiamoli  quindi in una padella antiaderente con un filo d’olio extra vergine di oliva nonchè uno spicchio di aglio e il peperoncino.
Togliamo lo spicchio di aglio e il peperoncino, quindi frulliamo nel mixer le teste dei totani saltate in padella e la salciccia di maiale. A dire il vero, spesso utilizzo nell’impasto anche una fetta di mortadella, da una spinta al gusto del ripieno non indifferente.
 
Aggiungiamo  in una terrina il pane ammollato nel latte e strizzato cosicché si tolga l ‘eccesso di liquido, quindi incorporiamolo al resto dell’impasto sgretolandolo con le mani.
Aggiungiamo  il prezzemolo tritato e anche  la scorza di limone impastiamo il tutto.
 
Farciamo quindi i totani con l’impasto ottenuto e chiudiamoli con uno stecchino, avendo però cura di non riempirli eccessivamente.
Prepariamo un sughetto con  un filo di olio extra vergine d’oliva, i pomodori ciliegino tagliati a metà, salati e lasciati cuocere a fuoco basso, soprattutto, senza girarli spesso, in modo che formino una crema densa, quindi  adagiamoci sopra i totani,  bagniamo con mezzo bicchiere di acqua copriamo con il coperchio e lasciamoli cuocere per un quarto d’ora, girandoli solo una volta.
Sebbene i totani ripieni vadano serviti caldi, anche se consumati freddi comunque  hanno sempre  il loro “fascino”. 
 
Comunque, in entrambi i casi, “armatevi” di  una bella fetta di pane  croccante per la scarpetta…
 
Buon Appetito ! 

 
(Visited 148 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *